La Ferrari non cambia nel 2011 : si continua con Alonso e Massa

Fotografia MIRCO LAZZARI

Alla vigilia della gara più cara a Felipe Massa, il GP di Turchia che in quattro edizioni disputate ha visto il brasiliano trionfare tre volte, la Ferrari ha praticamente confermato quello che mi aspettavo già da diverse settimane: la formazione piloti non cambierà l’anno venturo.

A dire il vero, la permanenza di Fernando Alonso non si discute. Non c’è mai stato il minimo dubbio e questo fino, come minimo, all’orizzonte 2012 compreso, grazie anche alla benedizione di Sant…Ander. I soli eventuali dubbi, ad inizio anno, potevano concernere proprio semmai solo quella di Massa che, come noto, tornava quest’anno alle gare dopo il brutto incidente in qualifica nel GP d’Ungheria della scorsa estate. Allora, Felipe riportò un grave trauma cranico, fu messo in coma indotto e dovette osservare una lunga degenza cui seguì l’assenza dai campi di gara fino alla ripresa dell’attività nel 2010… Gli interrogativi sulle sue capacità di ripresa potevano, lecitamente, essere tanti, ma Massa li ha rapidamente fugati mostrando di non aver perso smalto e d’essere anzi sempre lo stesso, con solo un anno in più sulle spalle. Certo, il suo rendimento in queste prime gare è stato a corrente alternata, ma non per problemi fisici o d’altro tipo, ma semplicemente per una sua inziale difficoltà ad adattarsi alle gomme più dure. Ogni volta che ha avuto le super soft ha mostrato d’avere il passo di sempre. Cosicché, oggi, Istanbul, alla vigilia del GP numero 800 della Ferrari, il Direttore della Gestione Sportiva, Stefano Dominicali ha apertamente ammesso che la squadra di Maranello è sul punto di confermare il brasiliano per la prossima stagione. Conoscendo la prudenza di Domenicali nel rilasciare certe dichiarazioni, si può considerare certa la decisione del Cavallino Rampante. Se manca ancora l’ufficializzazione del comunicato stampa è con ogni probabilità per via dei soliti ultimi dettagli contrattuali da definire. Non i punti essenziali, ma clausole ed amenità di poco conto per i non diretti interessati.

Naturalmente la conseguenza di tutto ciò è che Robert Kubica, che era il solo pilota che la Ferrari considerava in alternativa eventuale a Massa, resterà in forze alla Renault, cui è del resto legato da un contratto valido anche per il 2011. Ad Enstone, dove il polacco è già diventato in pochi mesi il nuovo pupillo, nonché punto di riferimento, si fregano le mani!

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in Piloti, Politica, Squadre. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...