Art GP in F1 da sola o con Sauber?

Nicolas Todt - Fotografia MIRCO LAZZARI

In fondo il nome stesso della squadra era rivelatore di un’intenzione di fondo… competere un giorno in F1. Come noto, quell’intenzione sta per tramutarsi in un dato di fatto perché l’Art Grand Prix, che fa capo a Frédéric Vasseur ed a Nicolas Todt è, ora, decisa a fare il salto di categoria. Nel 2011.

Rispetto a tante altre realtà, anche tra le squadre nuove del 2011, per non parlare di chi era stato selezionato dalla precedente gestione FIA (US F1) e che, poi, alla resa dei conti non ha corso, l’Art ha sicuramente tutte le carte in regola per accedere alla F1. Ha vinto tutto quel che c’era da vincere in GP2, conquistando i titoli della serie principale con Rosberg ed Hamilton, ed anche in F3 con la squadra ASM e tanti piloti tra cui Hamilton, di Resta, Grosjean…

Detto ciò, resta il fatto che, per quanto la GP2 sia una categoria complessa, copetitiva e molto professionale, la F1 è un’altra cosa. Si tratta di un salto importante. Conoscendolo, sono certo che Todt jr lo farà solo e soltanto se avrà tutte le carte in regola per non rischiare di sbattere il naso contro difficoltà impreviste. Tanto per capirci se avrà le certezze minime di budget affinché l’Art GP possa ben figurare, o come minimo non sfigurare, fin dall’inizio. Per questo potrà, forse, contare sui suoi soci del Bahrain.

Le finanze non sono però tutto. Bisogna adeguarsi anche sotto il profilo tecnico. In primo luogo trovando un fornitore di motori. Todt Jr ha il vantaggio d’avere ottime relazioni con tutti, ma un rapporto privilegiato con Mercedes, Renault e, soprattutto, Ferrari. In secondo luogo ristrutturando e rafforzando anche la squadra. A meno di, invece che iscriversi come nuova e tredicesima compagine, di tagliare la testa al toro e rilevarne una già esistente. Todt Jr ci pensa seriamente ed ha già identificato quale potrebbe essere questa squadra. Si tratta della Sauber, che tra l’altro ha già un contratto di fornitura Ferrari, e che lui conosce molto bene, da quando Felipe Massa (di cui è il manager) correva per la squadra elvetica. Todt Jr è anche stato recentemente in visita alla struttura di Hinwil, che negli anni di partenariato con la BMW si era anche sviluppata potenziando (tra l’altro) le capacita di calcolo, grazie ad Albert2, il supercalcolatore venuto ad affiancare il primo Albert.

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in F1 key people, Politica, Squadre. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...