Riecco la Ferrari che va…

Alonso, Massa e la Ferrari torneranno a sorridere in Canada? - Fotografia MIRCO LAZZARI

Qualcuno non mi aveva creduto, altri -saggiamente- potrebbero ora ricordarmi che, quella di oggi è stata soltanto la classica giornata di prove del venerdì, che come noto può anche non significare granché…

Massa in azione - Fotografia MIRCO LAZZARI

Tutto, cioé,  dipende dai dati analizzati e da quello che hanno esattamente voluto far vedere (o nascondere) le varie squadre. Come sempre, in queste circostanze, è di rigore la prudenza però  vedendo -al termine della seconda sessione di prove libere a Montréal- Alonso secondo ad un soffio da Vettel e Massa poco distante, sono  sempre più convinto di due cose : in primo luogo che la lotta in questo GP sarà molto serrata ed aperta a tanti, ed in secondo luogo che la Ferrari ne farà parte, con Alonso ed il neo-confermato Massa candidati ad un posto sul podio. Almeno a gioco normale, perché  sulla gara canadese grava anche la minaccia d’intemperie climatiche, che potrebbero cambiare tutte le carte in tavola. Quanto visto oggi sembra comunque confermare che benché  la Ferrari non sia, per ora, la squadra più forte in assoluto, la verità non è neppure deprimente com’era invece parsa a prima vista in Turchia. Per questo sono impaziente di vedere come andrà domani (sabato). Non sono mancati, oggi, problemi, come il degrado delle gomme più morbide, un male comune a tutte le squadre. Massa si lamenta in particolare del degrado di quelle posteriori. La nota positiva, però -su un circuito che privilegia le doti di trazione e di frenata- è che sotto tale aspetto tutto pare essere sottocontrollo. Il che è di buon auspicio… Senza dimenticare che per il prossimo GP d’Europa, a Valencia, sono attese diverse novità di sviluppo aerodinamico. Quindi, non bisogna sottovalutare Alonso quando sostiene che il titolo non è ancora fuori portata. Il bello, in F1, è proprio che tutto va velocemente, anche il variare dei rapporti di forza.

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in Piloti, Squadre. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Riecco la Ferrari che va…

  1. Vittorio ha detto:

    Chissà che le intemperie climatiche non facciano proprio il gioco di Alonso. Chissà, chi può dirlo. Intanto, acqua o non acqua, la corsa del Canada promette bene. Per la pole è un gioco a tre squadre (McLaren, Red Bull, Ferrari, in ordine sparso perché possono giocarsela alla pari), poi per la gara si aspettano sorprese. Kubica?

  2. gonzarodriguez ha detto:

    …chissà chi “visiterà” per primo il Quebec?
    Punto un dollaro su Hulkenberg, non me ne voglia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...