La FIA multa e mette al bando la US F1

No entry per la US F1 - Fotografia MIRCO LAZZARI

Sono definitivamente svaniti i sogni di gloria della US F1. La squadra statunitense che aveva ottenuto un regolare biglietto d’ingresso dalla FIA per il mondiale F1 in corso, ma che, poi, aveva rinunciato a prendervi parte. Invocando presunte cause di forza maggiore, la squadra americana aveva anche chiesto una proroga al 2011 per la validità della sua ammissione al mondiale F1. Il Consiglio Mondiale della FIA ha decretato, ieri, che questa situazione di forza maggiore non può essere ammessa e soprattutto ha voluto sanzionare come inaccettabile il fatto d’essere stata chiaramente informata dall’US F1 della sua intenzione di non prender parte alla stagione 2010 con sole tre settimane d’anticipo rispetto al primo GP del mondiale, in Bahrain. Risultato, la US F1 -che è già in liquidazione- è stata multata di 309.000 euro e definitivamente messa al bando dal partecipare in qualsiasi modo a qualsivoglia tipo di competizione. Addio US F1.

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Squadre. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...