Adrian… adesso non sciuparla

Adrian Newey: sogno o son desto? - Fotografia MIRCO LAZZARI

Certo, i puristi dicono che un’auto, qualunque essa sia, è un oggetto vivente, che è veramente valorizzato solo sulla strada o sulla pista, più che in un garage od in un museo. E’ vero anche, del resto, che Newey è un grandissimo ingegnere, ma anche un -meno eccezionale- pilota dilettante. Risultato : ricevuta in omaggio la ‘sua’ RB5, smania ora dalla voglia di utilizzarla sul serio, e non intende di certo lasciarla coprire dalla polvere.

Quell'ammasso... è la GT40 di Newey che sbatte a Le Mans...

Purché faccia attenzione, visto che, come molti sanno Newey-pilota aveva seriamente danneggiato, qualche anno or sono, una preziosa Ford GT40 originale, disputando la 24 ore di Le Mans storica. Speriamo che faccia, adesso, più attenzione con la RB5 che va pure più veloce…

I maligni dicono che Horner abbia fatto questo regalo (a spese della squadra) alla vigilia del GP di Gran Bretagna, per evitare di dover nuovamente mettere mano al proprio portafogli come gli era successo l’anno scorso per rimediare alle ‘follie’ del suo geniale DT. Alla sera della gara di Silverstone del 2009, infatti, Newey decise di festeggiare in modo sorprendente e costoso -per le tasche di Horner- la doppietta appena conseguita da Vettel e Webber. Allora, infatti, Horner organizzò un barbecue-party nella sua villa vicino al circuito e tutto andò bene… finché Newey non decise di sfogare l’eccesso di gioia al volante della sua Ferrari, lanciandosi in una serie di testacoda… sul prato all’inglese preziosamente curato di casa Horner, riducendolo ad un campo di battaglia!

Diffidate degli sfoghi improvvisi di un introverso…

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in Costume, F1 key people. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...