Ad Hockenheim uscirà il rosso… Ferrari?

Felipe Massa ad Hockenheim potrà dimenticare i suoi problemi in qualifica? - Fotografia Mirco LAZZARI

Due gare per convincere e ribaltare la situazione. Due gare da vincere. Ho già potuto scrivere qual’è l’attuale situazione della Ferrari. ovvero quella di una squadra sostanzialmente con le spalle al muro, costretta a far tabula rasa dei troppi errori e sprechi delle ultime corse per passare concretamente alla cassa e rimettere rapidamente ordine nel bilancio di punti.

Non è una situazione facile, ma per fortuna le prossime due gare si preannunciano favorevoli alla Rossa, fermo restando che le Red Bull Racing fanno paura ovunque…

La seconda di queste due gare ‘back-to-back’, cioé consecutive, sarà il GP d’Ungheria, le cui caratteristiche di circuito si sposeranno, a mio avviso, a meraviglia con la F10. Nella Montecarlo senza guard-rail ravvicinati, Alonso e Massa potranno sfruttare le ottime doti di trazione della loro monoposto.

Prima, però, verrà la volta di Hockenheim. Anche qui, nello stretto infield del motodromo, la F10 potrebbe sfruttare le stesse qualità, ma soprattutto i piloti della Ferrari dovrebbero trarre giovamento (come anche a Budapest) dalle scelte effettuate dalla Bridgestone.

Come noto, con una mossa un po’ a sorpresa, qualche tempo fa, la casa nipponica aveva deciso di selezionare per la gara tedesca due tipi di gomme all’opposto della gamma, ovvero le Super-Soft e le Hard. Una scelta destinata ad incrementare lo spettacolo, ricreando artificialmente una situazione di grande disparità come si era già vista, recentemente -siappur con gomme meno ‘distanti’ tra di loro- a Montréal. La gestione degli pneumatici in gara dovrebbe costituire un rompicapo per i tecnici ed un’opportunità di sorpassi. Al di là di certi errori (e che nessuno, per favore, mi riparli del doppiaggio di Trulli cercando d’attribuire all’incolpevole pilota della Lotus la minima responsabilità nel risultato della Ferrari…) commessi dalla Ferrari, la prestazione della F10 era stata molto interessante in Canada. Il podio era possibile. Dovrebbe esserlo anche ad Hockenheim, considerando che le SuperSoft sono gomme particolarmente gradite alla Ferrari. Sono state finora utilizzate solo in Bahrain, a Monaco, Montréal e Valencia. E lo saranno, appunto, ad Hockenheim ed a Budapest.

Finora, due tra i principali problemi da correggere in casa Ferrari sono l’impiccio che, stranamente, trova Alonso nello scattare al meglio allo spegnersi del semafaoro rosso, e le difficoltà di Massa a sfruttare al meglio il potenziale delle gomme in qualifica. La possibilità di poter utilizzare nelle prossime due gare le SuperSoft dovrebbe aiutare il brasiliano a cavarsela meglio in questo particolare esercizio. Speriamo che sia così ed anche che i due piloti della Ferrari sappiano, poi, evitare di fare a ruotate nel corso del primo giro… Allora, forse, i risultati sperati arriveranno, come promette Domenicali.

Proprio a Montréal, grazie alla McLaren, si è visto come togliere alla Red Bull Racing la possibilità di conquistare la pole position sia un ottimo modo per impedirle anche di vincere la gara. La Ferrari sa, quindi, quel che le resta da fare ad Hockenheim. Pur sapendo che, se la F10 avrà diverse novità tecniche, le avversarie non staranno a guardare. A cominciare dalla McLaren Mp4/25, che ripresenterà la soluzione degli scarichi soffianti nel diffusore, così come la Renault R30 ed anche, ovviamente, la Williams FW32.

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in Piloti, Squadre, Tecnica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...