Scacchiere F1 per il 2011 a metà completo, ma…

Michael Schumacher. Se dovesse decidere di mollare potrebbe far 'ri-esplodere' il mercato F1 - Fotografia Mirco LAZZARI

Con l’annuncio della Scuderia Toro Rosso, si spacca esattamente in due lo scacchiere della F1 in vista della prossima stagione: metà delle attuali 12 squadre hanno, in un modo o nell’altro, già confermato la formazione, l’altra metà resta nell’aspettativa.

Hanno già confermato ufficialmente i loro piloti per il 2011 :


Ferrari (Fernando Alonso e Felipe Massa)

Red Bull Racing (Sebastian Vettel e Mark Webber)

Scuderia Toro Rosso (Sébastien Buemi e Jaime Alguersuari)

A queste squadre vanno aggiunte quelle che hanno già i loro piloti sotto contratto anche per il 2011 e che quindi non hanno realmente bisogno di confermarli :

McLaren (Lewis Hamilton e Jenson Button)

MercedesGP (Nico Rosberg e Michael Schumacher)… anche se in questo caso sussistono dubbi, presso alcuni osservatori, sul fatto che Schummy intenda veramente rispettare il suo contratto triennale.

Lotus (Jarno Trulli e Heikki Kovalainen). In questo caso il contratto del finlandese è legato ad un’opzione a favore della squadra, che deve decidere se esercitarla o meno. Con ogni probabilità si andrà alla conferma di entrambi

A queste squadre si aggiungerà molto a breve la :

Williams che ha già sotto contratto Nico Hulkenberg e che si appresta a confermare Rubens Barrichello.

Non hanno, invece, ancora confermato le loro formazioni per il 2011 :

Renault, che ha già confermato Robert Kubica, ma ancora non ha deciso in merito alla posizione di Vitaly Petrov, anche se si sta andando anche in questo caso verso una conferma.

Force India, dove però Liuzzi ha un contratto biennale valido anche per la prossima stagione.

– Hispania Racing Team, (BMW) Sauber e Virgin.

Dopo tanti ribaltoni al termine della scorsa stagione, col cambio di casacca persino del Campione del mondo, è abbastanza normale una certa stabilità l’anno seguente.

Attenzione però a non confondere conferme con situazioni inamovibili. I contratti vengono stilati anche affinché qualcuno possa eventualmente divertirsi a romperli e pagarne i cocci… E quando certi puzzle sono quasi completati, far saltare una tessera può bastare per far esplodere il quadro generale e creare sorprese a catena. Noto certe tensioni in casa RBR ed in casa Ferrari, altri dubbi in casa Mercedes… e mi vien da dire che la prudenza non è mai troppa. Meglio sorvegliare con attenzione l’evolvere delle situazioni col progredire delle settimane.

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in Piloti, Politica, Squadre. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...