Ecclestone vuole sfoltire i ranghi: dieci squadre

"Fuori!". Il messaggio che Bernie Ecclestone ha trasmesso ad HRT e Virgin è radicale: vuole sfoltire i ranghi. - Fotografia Mirco LAZZARI

Questa volta ha parlato col cuore e ha proferito un chiaro avevrtimento destinato ai diretto interesati. Bernie Ecclestone è stufo di squadre come la HRT e la Virgin. Non le ha citate, ma il suo messaggio è più che chiaro e non lascia spazio a dubbi. In un’intervista pubblicata ieri dal Daily telegraph, Mister E -che aveva già tempo fa fatto capire come una riduzione degli effettivi potesse stargli più che bene per la prossima stagione- ha ora addirittura rettificato il tiro auspicando quasi una riduzione molto più immediata. Ecclestone ha, infatti, dichiarato : “Una o due delle attuali squadre potrebbero uscire dalla Formula 1 prima dell’ultima gara in programma quest’anno ad Abu Dhabi a novembre. Ritengo che ci siano un paio di scuderie che veramente non dovrebbero essere in F1. Non sono proprio all’altezza della situazione per ora. Perdere due squadre significherebbe scendere a 10, ma tutto quello che vogliamo ora come ora è proprio dieci squadre. La Lotus è un nome prestigioso e non voglio perderla. Ma in assoluto, quest’anno, queste nuove squadre hanno creato un po’ di problemi e sono costate molto denaro (10 milioni di dotazione cadauna da parte della FOM. Ndr) per mantenerle in vita ed esse non ci hanno apportato nulla che giustifichi l’investimento fatto. Sono certo che se improvvisamente queste squadre scomparissero dal panorama della F1, gli spettatori non calerebbero e nemmeno si registrerebbe il minimo calo degli ascolti televisivi o la stampa s’interesserebbe meno alla F1″.

Altro che tredicesima squadra, quindi. Bernie Ecclestone vuole riproporre la politica del numero chiuso. Villeneuve/Durango e Cypher Group possono, quindi, cominciare a preoccuparsi. Forse un po’ meno i secondi, se mostreranno d’avere realmente i fondi necessari, e se potranno essere una squadra USA decorosa. Altrimenti non passerà nessuno e la presenza si ridurrà ai membri fondamentali… A mio avviso quest’improvvisa ‘politica’ revisionista sposata da Bernie Ecclestone non si fonda solo su ragioni sportive -la scarsa competitività- e nemmeno è legata esclusivamente a quei venti milioni che quelle due squadrepesano sul bilancio della FOM. La ragione è più profonda. Il 2010 era stato organizzato come un anno di transizione nella contesa economico-logistica tra FOM e FOTA. Il 2011 che si avvicina sarà quello della stretta finale, delle trattative decisive che saranno prevalentemente economiche. Meno parti in causa saranno sedute attorno al tavolo della spartizione dei proventi, meglio sarà per tutti e chi tiene i cordoni della borsa (Ecclestone) potrà offrire di più a tutti. E’ il classico discorso della torta da spartire e del numero di commensali.
In precedenza, l’aumento delle squadre era servito, invece, ad Ecclestone/Mosley per ridurre la portata della FOTA ed avere eventuali preziosi alleati tra le squadre. Oggi, quegli alleati non servono più, anzi sono diventati per lo più scomodi. Allora, meglio sbarazzarsene, tanto più che non sono all’altezza della situazione sul piano sportivo.
Col senno di poi, si capisce meglio oggi perché fossero, quindi, state prescelte realtà come Manor e Campos, ai danni delle più pronte e solide Epsilon Euskadi e Prodrive. Farle fuori dopo dodici mesi sarebbe stato più complesso!
Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in F1 key people, Politica, Squadre. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ecclestone vuole sfoltire i ranghi: dieci squadre

  1. Dario Sala ha detto:

    Puntuale, preciso e professionale come sempre.
    Oggi, come ieri, è sempre un piacere leggere articoli con un taglio prettamente professionale. Senza strilli e senza la boria di chi dice di saperla lunga standosene seduto sul divano.
    Complimenti di nuovo per la capacità di leggere in anticipo un ambiente tanto complesso come la F.1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...