La FIA fa cassa: 200.000 dollari in due gare

Money, money, money...

Spesso si accusa la Polizia di far cassa, quando, ad esempio, in certi periodi si vedono spuntare multanova ad ogni angolo di strada… a volte è anche vero.

In F1, come ho già avuto modo di scrivere, la FIA è un po’ la Polizia di settore e, capita anche ad essa di far cassa, magari senza premeditazione e senza bisogno di appostarsi. Le basta aspettare che le squadre commettano errori madornali, ed in mondovisione, per staccare multe mozzafiato. Dopo i 100.000 dollari di stangata impartiti alla Ferrari al termine della gara di Hockenheim, per aver influito sul risultato della gara con chiari ordini di squadra, questa volta il potere sportivo ha multato di 50.000 dollari ciascuna Renault e MercedesGP a seguito delle leggerezze comesse nelle soste ai box di Robert Kubica e Nico Rosberg, che hanno indubbiamente creato una doppia situazione di pericolo. La Renault ha, infatti, dato il segnale di ripartenza al pilota polacco non tenendo conto che stava sopraggiungendo Adrian Sutil che voleva fermarsi al box della Force India, proprio davanti a quello della Renault. Cosicché i due piloti si sono agganciati. I meccanici della MercedesGP, invece, non hanno fissato correttamente la ruota posteriore di Nico Rosberg che s’è subito staccata attraversando la postazione cambio gomma della Sauber e finendo col colpire e ferire -per fortuna senza gravi conseguenze- un meccanico della Williams, Nigel Hope, che dopo una visita al centro ospedaliero del circuito ha persino potuto riprendere servizio per la parte finale della gara. Nel giro di due GP, quindi, la FIA ha rimpinguato le sue casse con una dotazione di ben 200.000 dollari.

Un ottimo bottino estivo, non c’è che dire!

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in Costume, Politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...