Ancora un incidente per Newey. Ma non sarebbe meglio blindarlo?

Adrian Newey - Fotografia Mirco LAZZARI

Da lustri le squadre di F1 tendono a “blindare” i contratti dei propri piloti, soprattutto quelli di particolar pregio, con clausole che impediscano loro di praticare altri sport a rischio. Ragion per cui ci si è poi trovati con piloti che in caso d’infortunio s’inventano le scuse più inverosimili. Tutti si ricordano di Juan Pablo Montoya che camuffò in caduta durante una partita a tennis quella che invece avvenne in sella ad una moto da cross sul circuito di Randy Mamola a due passi dall’autodromo di Barcellona.

In anni più lontani, mi ricordo un presunto scivolone nella doccia (!!!) del rimpianto Michele Alboreto, allora pilota Ferrari, anch’esso avvenuto invece su due ruote. Mi ricordo anche una slogatura ad un polso, per il mio amico Vincenzo Sospiri, cammuffata in non so più cosa e risultante invece da una poco lungimirante sfida a braccio di ferro con gli amici del bar vicino a casa!

Beh, in casa Red Bull Racing tutto è piuttosto regolamentato e credo che dietro alla rinuncia di Mark Webber a prender ancora parte al Challenge Tasmania, dopo l’incidente ciclo-automobilistico di cui fu vittima due anni or sono, ci sia anche lo zampino della squadra e della casa madre austriaca. Forse farebbero bene ad inserire qualche clausoletta anche nel contratto del loro dt, Adrian Newey, visto che lo pagano quanto un pilota di punta e che il suo ruolo è importante tanto quanto quello di un pilota di punta sul fronte dei risultati di squadra.

Dico questo perché oggi Newey ha nuovamente rischiato di farsi seriamente male cimentandosi, come suo solito, nei panni di pilota dilettante. E’ stato, infatti, coinvolto in un brutto incidente a Snetterton, mentre era al volante di una Ginetta G50, che è stata prima spinta in testacoda e poi ‘centrata’ da un altro concorrente. L’urto laterale è stato piuttosto violento e Newey è stato estratto dai soccorritori, trasportato via in barella e ricoverato in ospedale.

Per fortuna, se l’è cavata -a quanto pare- senza gravi conseguenze ed il suo ricovero sarebbe stato effettuato solo per i prudenziali controlli del caso. Questo almeno è quanto ha dichiarato, questa sera, ai media Lawrence Tomlinson, responsabile della Ginetta.

In ogni caso, infortunio serio o meno, il rischio c’è stato e non è la prima volta che Newey è vittima di un incidente in veste di pilota. Basti pensare alla sua brutta esperienza di qualche anno or sono nella 24 ore di Le Mans storica con la sua Ford GT40 originale che rimase molto danneggiata in una brutta uscita di pista.

Forse sarebbe il caso, quindi, che Christian Horner prendesse da parte il suo dt e lo costringesse ad altre attività passatempo. Magari passando alla pesca come fa il più pacifico Ross Brawn…

Rischiare di perdere un mondiale scivolando su una buccia di banana sarebbe poco accorto, no?

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in Costume, F1 key people. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ancora un incidente per Newey. Ma non sarebbe meglio blindarlo?

  1. Enzo Siani ha detto:

    ricordo quando firmò con red bull, che una delle tante motivazioni era proprio quella di poter essere lasciato libero per le sue escursioni pistaiole e in barca a vela….!!! Mi sa, che sarà un pò difficile fargli cambiare idea…

  2. gonzarodriguez ha detto:

    Adrian aveva lasciato il top team McLaren per passare a quello che era un team di seconda fascia per avere maggiore libertà. Se non sbaglio lavora dal martedi al giovedi, esclusi i weekend di gare e può fare tutto quello che vuole (gare etc.). I genii si devono tenere a briglie sciolte…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...