Pioggia di decisioni dal Consiglio Mondiale FIA

Vetri e 'fedina penale' pulitissimi per la Ferrari... Fotografia RVPress

Tutto come previsto, anzi persino meglio del previsto… la Ferrari può star serena e tornare a concentrarsi unicamente sulla prossima gara del mondiale di F1, il Gran Premio d’Italia, che sarà il VERO momento cruciale della settimana e, forse, della stagione della Rossa.

Oggi, il Consiglio Mondiale della FIA ha deciso, infatti, di non infierire ulteriormente sulla Ferrari, già pesantemente multata (100.000 dollari) ad Hockenheim per gli ordini di squadra impartiti durante il GP di Germania, ed ha scagionato la squadra da ogni ulteriore responsabilità, decidendo persino di discutere in futuro l’eventuale revisione del regolamento ed in particolare dell’articolo 39.1 del Codice sportivo da cui dipende il caso “ordini di squadra”. Nella prima vera importante decisione dell’era-Todt, la FIA si è quindi comportata da adulta, indipendente ed insensibile persino al rischio di critica, decidendo per il meglio, optando per l’abolizione di una certa ipocrisia. Tanto meglio. Tutto ciò conferma quello che ho sempre pensato di Jean Todt: un uomo scomodo, difficile, magari non sempre simpaticissimo, ma giusto e tutto d’un pezzo. Uno con le p…  e che, se è il caso, sa prendersi i rischi necessari, costi quel che costi.  Anche, ad esempio, rinunciando a presiedere l’udienza ed assemblea odierna.

La giornata odierna del Consiglio Mondiale è, comunque, stata intensa e prolifera di decisioni, che sono piovute a caterve andando ben oltre il caso Ferrari.

Si va dal prossimo calendario della F1 che, nel 2011, annovererà ben 20 gare, tra cui la novità -attesa- del GP dell’India e che prevede un finale di stagione a rischio “divorzio” per gran parte degli addetti ai lavori di base europea, visti i quasi due mesi consecutivi di trasferta transoceanica o nell’oriente medio od estremo che sia, che sono stati messi a calendario. Suggerisco la rapida istituzione di un consulente matrimoniale FIA a disposizione dei lavoratori del Circus (meccanici, fotografi, cameramen o giornalisti che essi siano…). Ce ne sarà bisogno.

Altra novità di rilievo, ma attesa: è stata precisata la volontà (ma non ancora le modalità) d’istituire una licenza anche per certi ruoli chiave nelle squadre. Oltre ai piloti, saranno in futuro ‘tesserati’FIA (e quindi sanzionabili) anche Capi squadra, Direttori Sportivi e tecnici e Team Manager. Questo, ovviamente, fa seguito al caso Crashgate che aveva visto nel ruolo d’attori protagonisti Briatore-Symmonds & C. e dove la FIA si era poi ritrovata con le mani abbastanza legate per sanzionare come forse avrebbe voluto i colpevoli di un grave oltraggio alla decenza ed alle regole dello sport.

A proposito di licenze e di piloti, è stato anche deciso (in onore a Lewis Hamilton ed alle sue ‘bravate’ australiane. ma in passato d’è visto ben di peggio…) che ogni pilota detentore di superlicenza, che risulti ad esempio colpevole di gravi infrazioni al codice della strada ed affini, possa venir sanzionato sportivamente dalla FIA anche con  una sospensione -persino definitiva- della sua superlicenza. Si tratta, né più né meno che di un ritorno al passato, quando il possesso della licenza di pilota era vincolato a quello della… patente stradale. Persa la seconda, decadeva anche la prima.

Quando si è campioni, ipermediatizzati e super pagati, bisogna saper accettare qualche “sacrificio”, come quello di sforzarsi per dare il buon esempio.

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in Politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...