Pooooole! La Ferrari prima, dopo quasi due anni

Alonso in pole

Incredibile ma vero. La pole position conquistata oggi da Fernando Alonso a Monza, indubbiamente di miglior aauspicio per la Rossa, ha interroto un digiuno in materia che in casa Ferrari durava da quasi due stagioni.

Quella odierna, che ha mandato in visibilio i tifosi accalcati lungo l’Autodromo Nazionale di Monza e fatto straripare anche la gioia comunicativa del Presidente Montezemolo, è la pole position n° 204 della storia della Scuderia del Cavallino Rampante, ma la n° 203 risale addirittura al GP del Brasile 2008. Sembra una vita fa, eppure nel frattempo, oltre a vincere quello stesso GP del Brasile 2008 (Massa) la Ferrari si è imposta lo scorso anno in Belgio (Raikkonen) e quest’anno in Bahrain ed in Germania con Alonso. Quella odierna è una pole position quanto mai cruciale, perché -dopo la delusione di Spa-questo GP d’Italia è determinante per le speranze di Alonso di restare in corsa per il titolo. Per lo spagnolo, al cui fianco domani partirà Button, è sicuramente positivo anche il fatto che proprio alle sue spalle, terzo, scatterà il compagno di squadra Massa. Senza bisogno di dover rispettare nessun ordine di squadra… Felipe sarà domani nella miglior posizione sullo schieramento per provare al via a tener testa ai primi due in classifica, che si sono entrambi qualificati alle sue spalle (Webber quarto davanti ad Hamilton) e quindi cercare di strappare loro punti in classifica ed aiutare Alonso a recuperare un po’ il ritardo accumulato.

Insomma, in casa Ferrari aspettano con ansia la partenza della gara che si preannuncia elettrizzante e sperano in cuori loro che tutto vada come previsto e che, poi, la corsa sia molto… noiosa.

“La pole mancava a me ed alla squadra da troppo tempo”, ha detto Alonso. “Ci voleva, perché veniamo da un weekend come quello di Spa che ci aveva lasciato qualche dubbio anche sulla macchina che, invece, qui è migliorata giorno dopo giorno. Sarebbe bello centrare una doppietta domanoi, davanti a questi fantastici tifosi. mi sento a casa come in Spagna”.

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in Piloti, Squadre. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...