Una ‘strana’ preghiera a Franz Tost : ad Abu Dhabi, tieni i tuoi puledri a freno!

Ad Abu Dhabi, come spiego nel precedente post, la Red Bull Racing sarà probabilmente costretta a conquistare un’altra doppietta, ma questa volta a ruoli invertiti tra Webber e Vettel, per poter vincere il titolo mondiale piloti. Un più che ipotizzabile terzo posto di Fernando Alonso e della Ferrari forzerebbe infatti matematicamente la mano alla squadra di Milton Keynes, costringendola a prender tale decisione.

A meno che non spunti dal gruppo degli altri, soprattutto McLaren, un qualche ‘alleato’ a sorpresa in grado di contrastare Alonso e la Ferrari ed inserirsi nella lotta riducendo il potenziale di punti del ferrarista. Vedremo. Sarà ad ogni modo appassionante.

Detto ciò, spero solo che la festa non sia rovinata e che tutto si svolga in modo limpido e senza polemiche ed in particolare che nel parco concorrenti tutti facciano estrema attenzione a non creare intralcio od alterare le sorti del mondiale.

Oggi, ad esempio, ci sono stati un paio di contatti tra la Toro Rosso di Buemi e la Ferrari di Massa. Nulla da eccepire, ma apriti cielo semmai qualcosa d’altro dovesse verificarsi tra sette giorni! Proprio perché conosco la sportività a prova di bomba della scuderia di Faenza e dei suoi piloti, mi auguro che nessun contatto del genere si verifichi accidentalmente ad Abu Dhabi coinvolgendo Alonso, perché allora (per via della proprietà in comune tra la STR e la RBR) ne scaturirebbero inevitabilmente polemiche ed illazioni a non finire che questo bellissimo mondiale non merita. E che non meriterebbe neppure la Red Bull che ha ampiamente dimostrato che certe strategie non fanno proprio parte del suo modo d’essere e d’impostare le competizioni sportive.

Charlie Whiting lo ricorderà a tutti prima della gara, ma invito anche Franz Tost a fare, una tantum, un briefing speciale ai suoi piloti, per calmare la loro encomiabile irruenza semmai, ad Abu Dhabi, negli specchietti od al loro fianco, dovessero… veder rosso.

E che vinca il migliore…

Annunci

Informazioni su Paolo Bombara

Il mio primo GP? Nel 1982. Negli ultimi 19 anni, ho assistito ad oltre 350 GP come inviato speciale per diverse testate. Una vita in F1 !
Questa voce è stata pubblicata in F1 key people, Politica, Squadre. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Una ‘strana’ preghiera a Franz Tost : ad Abu Dhabi, tieni i tuoi puledri a freno!

  1. Vittorio ha detto:

    Narra la leggenda che il pomeriggio di Jerez 97 Jean Todt si aggirasse nel box della Sauber che allora era motorizzata Ferrari…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...